AstealRibasso.co

punta al massimo con le aste a ribasso

www.double-bid.com ha in palio il Yamaha X-MAX 400 1,00 euro ! Scadenza ore 18.30 del 28/02/2018

Yamaha X-Max 400

Yamaha X-Max 400

http://www.double-bid.com ha in palio il Yamaha X-MAX 400 1,00 euro ! Scadenza ore 18.30 del 28/02/2018

Registrati subito e ricevi 2,00 euro omaggio e la PRIMA RICARICA VALE DOPPIA

Promozione Speciale di questo mese: Ricarica almeno 300,00 Euro e ricevi il TRIPLO !

Ed ecco Yamaha X-MAX 400. È appena arrivato, ed è già il riferimento della categoria. Dinamico nella nuova carena, leggero nel telaio e X-MAX al 100%, è fatto apposta per regalarti emozioni e piacere di guida, ogni giorno, con le sue prestazioni e la sua versatilità. Il suo motore da 400 cc e il telaio leggero offrono prestazioni sportive, con una maneggevolezza straordinaria e sorpassi immediati. Yamaha X-MAX 400 è sempre allaltezza della situazione, sia nella guida in città, sia nella corsia di sorpasso in autostrada. Ma lo stile non è tutto, e Yamaha X-MAX 400 offre anche un vano sottosella con lo spazio per due caschi integrali. E si fa sempre notare, con le luci diurne a LED, il doppio freno a disco anteriore e la strumentazione hi-tech.

  • Design completamente nuovo, lultima evoluzione della famiglia X-MAX
  • Potente motore da 400 cc
  • Lo scooter più compatto della categoria
  • Posizione di guida eretta, di ispirazione motociclistica
  • Qualità costruttiva di livello superiore
  • Luci di posizione diurne a LED anteriori e posteriori
  • Vano sottosella per due caschi integrali e due portaoggetti nel retro scudo
  • Strumentazione completa con contagiri analogico e computer di bordo
  • Doppio freno a disco anteriore da 267 mm, per frenate pronte e decise

Windows 10, nuovi aggiornamenti qualitativi

Microsoft continua il suo lavoro di affinamento per rendere Windows 10 una piattaforma stabile e performante.  La società ha infatti recentemente rilasciato alcuni aggiornamenti cumulativi per le sue ultime declinazioni di Windows 10. Nello specifico, ha distribuito una serie di update per Windows 10 April 2018 Update, per Windows 10 Fall Creators Update e per Windows 10 Creators Update. Trattandosi di aggiornamenti qualitativi, il loro unico scopo è quello di risolvere problemi di funzionamento e di ottimizzare le prestazioni di Windows 10. Le novità arriveranno solamente il prossimo autunno, verosimilmente ad ottobre, con il rilascio di Redstone 5 che porterà una serie di nuove funzionalità. I nuovi correttivi  vanno a risolvere diversi bug del sistema operativo. Il download e l’installazione si effettuano attraverso il consueto canale di Windows Update. Gli utenti possono decidere di forzare l’update o di aspettare che sia il sistema operativo a fare tutto da solo.

Tesla Model 3 Performance, arriva il Track Mode

Tesla sta lavorando ad una particolare funzione “Track Mode” dedicata a questo modello che permetterà al guidatore di avere un maggiore controllo del veicolo senza che i sistemi di assistenza alla guida tentino eccessivamente di correggere le sue azioni. Questa particolare modalità di guida è ancora in sviluppo e non sarebbe accessibile ai primi acquirenti di questo modello di auto elettrica. Tesla aveva promesso di voler rendere la Model 3 nella sua variante Performance il punto di riferimento delle auto sportive della sua categoria. Tesla, comunque, evidenzia che questa modalità di guida è da utilizzarsi esclusivamente all’interno di una pista e non sulle strade normali. Tesla Model 3 Tesla ha aperto gli ordini della Model 3 a tutti coloro che vivono in Nord America; il configuratore è, adesso, accessibile a tutti.

Huawei MediaPad M5: il tablet Android multimediale

Huawei MediaPad M5 è un dispositivo con sistema operativo Android e display da 10,8 pollici pensato per la fruizione di contenuti multimediali, ma anche per lavorare in mobilità. Punto di forza del device è naturalmente il display: oltre ad avere un’ampia diagonale, vanta una risoluzione 2K (2560 x 1600 pixel) ed è di tipo IPS da 280 PPI. Il sistema operativo è Android nella versione 8.0 personalizzata con la nuova interfaccia EMUI 8.0. Sul versante dei componenti interni abbiamo un potente processore Karin 960s octa-core a cui si affianca una RAM da 4GB e una capacità di storage di 32GB (espandibili mediante MicroSD). Lo slot per la memory card può alloggiare anche una SIM, grazie alla quale è possibile utilizzare il tablet come telefono per gestire chiamate e SMS. Due fotocamere integrate: una anteriore da 13 MP (F2.2, senza flash) e una secondaria per i selfie e le videochiamate da 8 MP (F2.2, senza autofocus). A livello di connettività, possiamo scegliere tra tre diverse opzioni: Wi-Fi (11ac 2,4 GHz e 5 GHz), Bluetooth 4.2 e rete LTE CAT6. Per l’alimentazione, c’è una porta USB di tipo C. Infine, l’audio: sulla scocca di MediaPad M5 sono presenti 4 speaker potentissimi firmati Harman Kardon.

Sharp 70X500

La nuova frontiera a cui punta Sharp è la risoluzione 8K. Prova ne è il fatto che Sharp ha già lanciato TV con risoluzione 8K in Giappone. L’emittente di Stato NHK è anzi all’avanguardia nelle riprese e trasmissioni in 8K. Per quanti se lo chiedessero, la risoluzione 8K si compone di 7680 x 4320 pixel per un totale di circa 33 megapixel; parliamo quindi di un numero di pixel quattro volte superiore all’Ultra HD e 16 volte in più rispetto al Full HD. A IFA 2017 è stato mostrato il primo TV 8K che arriverà in Europa a breve, probabilmente a marzo. LV-70NX500 è un LCD Direct LED da 70″ capace di supportare HDR nei formati HDR10 e HLG (alcune fonti citano anche il Dolby Vision). La sezione audio è caratterizzata dalla presenza di una soundbar integrata. Al suo interno sono presenti tre gruppi di speaker e due gruppi di woofer, affiancati da altri quattro altoparlanti collocati sul retro per rinforzare la riproduzione delle basse frequenze. Il design è caratterizzato da una cornice piuttosto sottile e dal ricorso a vari elementi in alluminio. Per il collegamento di sorgenti a risoluzione 8K si utilizzano 4 cavi HDMI. Il listino europeo non è stato ancora annunciato. In Giappone, dove il TV arriverà a dicembre, si parla di 1 milione di Yen, circa 7.600 euro.

Tv 8K. Ecco Sharp 70X500

La nuova frontiera a cui punta Sharp è la risoluzione 8K. Prova ne è il fatto che Sharp ha già lanciato TV con risoluzione 8K in Giappone. L’emittente di Stato NHK è anzi all’avanguardia nelle riprese e trasmissioni in 8K. Per quanti se lo chiedessero, la risoluzione 8K si compone di 7680 x 4320 pixel per un totale di circa 33 megapixel; parliamo quindi di un numero di pixel quattro volte superiore all’Ultra HD e 16 volte in più rispetto al Full HD. A IFA 2017 è stato mostrato il primo TV 8K che arriverà in Europa a breve, probabilmente a marzo. LV-70NX500 è un LCD Direct LED da 70″ capace di supportare HDR nei formati HDR10 e HLG (alcune fonti citano anche il Dolby Vision). La sezione audio è caratterizzata dalla presenza di una soundbar integrata. Al suo interno sono presenti tre gruppi di speaker e due gruppi di woofer, affiancati da altri quattro altoparlanti collocati sul retro per rinforzare la riproduzione delle basse frequenze. Il design è caratterizzato da una cornice piuttosto sottile e dal ricorso a vari elementi in alluminio. Per il collegamento di sorgenti a risoluzione 8K si utilizzano 4 cavi HDMI. Il listino europeo non è stato ancora annunciato. In Giappone, dove il TV arriverà a dicembre, si parla di 1 milione di Yen, circa 7.600 euro.

Canon EOS M50

Canon EOS M50 è un modello di mirrorless pensato per tutti coloro i quali desiderano sperimentare le potenzialità di questa categoria, sempre più aprezzata grazie alla capacità di unire prestazioni avanzate a un corpo macchina dalle dimensioni compatte. Canon EOS M50 è dotata di un sensore da 24,1 megapixel in formato APS-C e processore d’immagine DIGIC 8 per Canon EOS M50, fotocamera della gamma mirrorless che strizza l’occhio ai filmmaker grazie alla possibilità di registrare video a risoluzione 4K. I moduli WiFi e Bluetooth, il sistema Dual Pixel CMOS AF e un display che può ruotare fino a 180 gradi per semplificare la realizzazione dei selfie completano la scheda tecnica. L’arrivo sul mercato italiano della Canon EOS M50 è fissato per l’aprile 2018, al prezzo di 749,99 euro per il kit che include il corpo macchina e l’obiettivo EF-M 15-45mm f/3.5-6.3 IS STM che offre una discreta versatilità, coprendo lunghezze focali dal grandangolo a uno zoom appena accennato. All’interno della confezione anche il tappo per la fotocamera R-F-4, la tracolla EM-200DB, il caricabatterie LC-E12E, il cavo di alimentazione e la batteria LP-12.

Tv Samsung Q9F

I nuovi televisori della serie Samsung Q9F sono pensati per chi non vuole scendere a compromessi in termini di qualità dell’immagine. Il principale punto di forza delle TV della linea QLED (Quantum dot Light-Emitting Diode) di Samsung è rappresentato dall’adozione della tecnologia Quantum dot, che rende i pannelli in grado di riprodurre oltre un miliardo di tonalità, per colori perfetti e sfumature realistiche. Due le versioni previste: da 65 e 88 pollici. I nuovi televisori QLED di Samsung si basano sulla tecnologia Quantum dot, che permette di riprodurre immagini con una qualità impensabile per i pannelli di vecchia generazione. Questo grazie all’impiego di piccole particelle come fonte di luce, che combinate tra loro riescono a creare oltre un miliardo di diversi colori e sfumature. Il risultato è realistico, con neri profondi e contrasti elevati, per un’esperienza di visione coinvolgente e fedele alle intenzione di chi ha prodotto i contenuti. Ed essendo privo di cadmio è anche eco-friendly. Unico neo: i televisori della linea Samsung Q9F non sono per tutte le tasche: il modello più piccolo (da 65 pollici) è in vendita a un prezzo che parte da 5.499 euro, mentre per quello più grande da 88 pollici si parte da 19.999 euro.

Sony BDP6700? Il miglior lettore Blu-ray in assoluto

Con il BDP S6700 Sony ha dimostrato ancora una volta come imporre un proprio prodotto sul mercato, in questo caso nel settore dei player Blu-ray, puntando sulla qualità, la tecnologia, e garantendo sempre ottime prestazioni. Se siete alla ricerca di un Ultra HD Blu-ray con ogni feature multimediale e dalla completa connettività, questo lettore è una scelta obbligata. Il processore dual core racchiude le due funzionalità che permettono di poter godere d’ immagini superlative e senza perdita di qualità: IP Noise reduction PRO che ricalca una purezza d’immagine impareggiabile, e il Triluminos display, che ha il compito di enfatizzare i tre colori primari (rosso, verde e il blu). Grazie ad un menù intuitivo, la sua internet dvd e le sue app vi daranno quella semplicità di connessione che solo un software ben strutturato e una connessione dual band wifi possono dare. Potrete usare il vostro tablet o smartphone per controllare il vostro lettore blu-ray e avere tutte le informazioni su ciò che state guardando. E, se lo vorrete, con la tecnologia Miracast e DLNA potrete guardare ciò che avete sul vostro tablet o smartphone direttamente sulla vostra tv. Interessante, no? BDP S6700 Sony è in commercio ad un prezzo intorno ai 100-115 euro. Da comprare senza neanche pensarci.

Apple rilascerà un iPhone pieghevole nel 2020?

apple eE’ ormai un po’ che si parla dell’avvento di un nuovo dispositivo pieghevole, e qualche azienda sta già da tempo esaminando questa possibile innovazione. Samsung, ad esempio, lavora a un device simile da anni e forse lo presenterà già entro la fine del 2018.   Stando però alle ultime indiscrezioni sulla più famosa azienda statunitense, pare che anche nei piani di Apple vi sarebbe il rilascio di un iPhone con questa caratteristica, anche se con tempi più lunghi della casa concorrente. Contattata a riguardo, l’azienda californiana non ha fornito per ora alcun commento, ma sicuramente, se il progetto Samsung verrà realmente realizzato a così breve termine, Apple non vorrà restare a guardare.

Samsung Pay, da oggi in Italia

SamsungPaySamsung Pay è il primo servizio di pagamenti mobili per smartphone Galaxy ad arrivare nel nostro paese. Da oggi è ufficialmente disponibile anche in Italia. Lo potrete utilizzare se siete clienti di uno degli istituti bancari aderenti, ovvero e se avete carte di credito, debito e prepagate emesse da queste e su circuiti compatibili. Con questo nuovo metodo di pagamento, il numero della carta non compare mai nelle transazioni né viene memorizzato su dispositivo, e la protezione dei dati è affidata alla sicurezza di Samsung Knox. L’idea alla base del servizio è semplicemente quella di usare lo smartphone per pagare le nostre spese, laddove prima avremmo usato la carta. Primo passo per utilizzare il servizio è la registrazione sul sito Samsung, segue lo scarico dell’app di Samsung Pay dal Play Store. A questo punto il servizio vi guiderà automaticamente nell’aggiunta della vostra carta di credito. Una volta completata la registrazione della carta, Samsung Pay sarà pronto per essere utilizzato semplicemente avvicinando lo smartphone al POS di pagamento, ed autenticandovi tramite il metodo scelto (PIN, impronta o retina).